Visualizza messaggio singolo
  #447  
Vecchio 22-09-2013, 08.23.14
L'avatar di guiott
guiott guiott non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 23-04-2004
Residenza: Roma
Et: 67
Messaggi: 1,418
Potenza rep: 350
guiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua fama
Invia un messaggio via AIM a guiott Invia un messaggio via MSN a guiott Invia un messaggio via Yahoo a guiott Send a message via Skype™ to guiott
Predefinito

Non voglio creare ulteriore confusione a Devil: NON LEGGERE QUESTO POST!

Scherzi a parte, visto che siamo in argomento, vorrei citare una cosa che mi ha fatto un certa impressione. Un modo (non semplice e quindi non alla portata di tutti) per risolvere alcuni dei problemi citati nei precedenti post: potenza di elaborazione e real-time.

La BeagleBoneBlack (e non credo solo lei) ha a bordo due PRU (Programmable Real-time Unit), per la gestione delle periferiche. In pratica il famoso "capra e cavoli".
Ripeto, non facile, la programmazione in assembler Texas, per si riescono ad ottenere cose come questa:
http://beagleboard.org/project/Replicape/

Il tipo non molto bravo ad esporre i suoi lavori ma lo nella programmazione. Pilotare 6 stepper motors in micropasso con una scheda embedded Linux non per niente banale.

Il concetto sempre quello di demandare i lavori RT a periferiche dedicate, al di fuori dell'OS per, in questo caso, le periferiche sono all'interno dello stesso processore.

La speranza che in futuro escano sempre pi driver (fatti da qualcuno bravo) che permettano anche a noi comuni mortali di usare questo tipo di periferiche.

Qualcosa, ancora un timido abbozzo, si comincia a vedere:
https://npmjs.org/package/pru

ovviamente io l'ho trovato per node.js perch sto lavorando con quello, ma esisteranno cose simili anche per altri linguaggi.
__________________
Guido
------
www.guiott.com
Rispondi citando