spacer.png, 0 kB

Torna indietro   Roboitalia.com - Il primo portale in Italia sulla robotica amatoriale > Robotica Avanzata > Motori e azionamenti

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità  visualizzazioe
  #1  
Vecchio 30-05-2012, 15.40.03
L'avatar di giurom88
giurom88 giurom88 non è collegato
Nuovo robottaro
 
Data registrazione: 27-04-2012
Residenza: Bianco
Messaggi: 13
Potenza reputazione: 0
giurom88 E' per ora ancora un mistero
Question Micromotors e induttanza esterna

Salve a tutti!
Stavo valutando i vari motori micromotors.

Mi interessava in particolare l'RH158 a 210rpm - 12V - 20Ncm.

Siccome i motori dovrei gestirli in PWM tramite uno stadio L298, prima di comprarli vorrei capire a cosa si riferisce la dicitura:
<< E' opportuno evitare di utilizzare l'induttanza interna del motore per applicazioni alimentate ad impulsi (PWM).
Si consiglia di applicare un'induttanza in serie esterna>>.

Mi sembra di capire che il PWM possa causare problemi per via dei condensatori di filtro interni al motore...
Un'induttanza esterna risolverebbe tutto? Se si che valore dovrebbe avere?
Vi ringrazio anticipatamente.
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 30-05-2012, 19.15.22
L'avatar di landyandy
landyandy landyandy non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 07-02-2010
Residenza: Abruzzo - Teramo
Età : 47
Messaggi: 2,330
Potenza reputazione: 342
landyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua fama
Predefinito

Scusa se ti quoto un mess. esterno ma sicuramente il sign Schgor è molto piu' bravo di me a spiegarne il perchè.

Citazione:
Re: induttanza su motore elettrivo 12 V cc
da g.schgor » 13 ago 2011, 18:28
Il PWM genera un'onda quadra di tensione (appunto a duty-cycle variabile)
mentre il motore richiederebbe una continua (corrispondente alla tensione
media dell'onda quadra).
poiché il carico non è resistivo, la corrente non ha forma quadra, ma
viene "spianata" dall'effetto dell'induttanza del motore, che però non
è generalmente sufficiente allo scopo. Per questo sarebbe consigliabile
aggiungere, in serie, una induttanza esterna..
saluti reprise
landyandy
__________________
------------------------------------------------




-----------------------------------------------
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 30-05-2012, 19.32.15
L'avatar di giurom88
giurom88 giurom88 non è collegato
Nuovo robottaro
 
Data registrazione: 27-04-2012
Residenza: Bianco
Messaggi: 13
Potenza reputazione: 0
giurom88 E' per ora ancora un mistero
Predefinito

Ma ciò allora dovrebbe valere praticamente per quasi tutti i motori DC a bassa potenza la cui induttanza interna è abbastanza bassa (e non solo per i micromotors)...
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 30-05-2012, 21.16.52
L'avatar di landyandy
landyandy landyandy non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 07-02-2010
Residenza: Abruzzo - Teramo
Età : 47
Messaggi: 2,330
Potenza reputazione: 342
landyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua famalandyandy La sua reputazione è oltre la sua fama
Predefinito

Bè mi sembra ovvio, infatti non tutti i motori sono adatti al funzionamento in PWM il quale legame si fa ancora piu' stretto crescendo in frequenza.

Ora non vorrei dire una fesseria, ma se rimani sotto i 10KHz e nel ponte monti dei diodi veloci, qualche condensatore di soppressione, questo è un parametro che potresti anche non prendere troppo in considerazione.

vabbè, il resto è tutta teoria infatti è indicato come "consiglio" quello di aggiungere un'ind. e non strettamente necessario.

saluti
landyandy
__________________
------------------------------------------------




-----------------------------------------------
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione
Modalità  visualizzazioe

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code è Attivato
Le smilies sono Attivato
[IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
alimentazione esterna arduino hteo Arduino 30 28-03-2013 12.20.36
Arduino Uno R3 ed alimentazione esterna. giangitesta Arduino 2 20-11-2012 20.30.50
PIC16F876 eeprom esterna Nespola E. Digitale 7 04-03-2010 12.02.41
Da induttanza a tensione arresoja Elettronica 7 09-05-2006 16.23.14


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le: 13.33.39.


Basato su: vBulletin Versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Realizzazione siti web Cobaltica Foligno
spacer.png, 0 kB