spacer.png, 0 kB

Torna indietro   Roboitalia.com - Il primo portale in Italia sulla robotica amatoriale > Progetti di Robot > Robot in edicola > I-Droid 01

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalit visualizzazioe
  #1  
Vecchio 22-09-2006, 14.02.15
L'avatar di chiccow
chiccow chiccow non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 21-09-2005
Messaggi: 540
Potenza reputazione: 95
chiccow La sua reputazione  oltre la sua famachiccow La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito Alimentazione e alimentatori stabilizzati

Secondo voi la brain&vision che ha questo processore:

Microprocessore Freescale DragonBall i.MXL 150MHz
16MB di memoria Flash
16MB di memoria RAM
Sistema operativo: Linux 2.4

quanta corrente può assorbire?

Vi faccio questa domanda perché da quando ho intallato la b&v mi sembra che le pile si scaricano più velocemente e non ha appena sono un po' giù di tono il robot tende a diventare instabile. Attualmente ci sono 5 moduli eletronici, di cui 1 con microprocessore e gli altri 4 con microcontrolli; e sono alimentati con 4,5 v (tre pile AA).

Allora pensavo di usare un alimentatore stabilizzato al posto delle pile; chiarametne faccio riferimento solo alla corrente necessaria per l'elettronica, non per i motori che hanno un'altra alimetnazione.

Tenendo conto che alla fine ci saranno 7 moduli (di cui 1 solo ha un processore), più o meno quanto dovrebbe essere la corrente max erogata da un alimentatore stabilizzato?
lo so che la corrente assorbita dipende dal robot, però dovendo utilizzare un alimentatore vorrei porgli un limite per evitare frittatine e fumatine, ma nello stesso tempo non vorrei un max particolarmente basso da ridurre le prestazioni del robot.
__________________
Si alza il vento a ponente,
soffia gi la profumata e inebriante mia realt,
sento la libert che c'
in una rondine che se ne va.
(Mitzi Amoroso)
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 22-09-2006, 16.47.29
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 23-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Et: 58
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 425
marnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Ma, guarda con le indicazioni che hai dato puoi fare molte ipotesi da 0,2A a 5A direi che hanno tutte senso..... vaga la domanda vaga la risposta

Ma le pile che usi sono ricaricabili? se sì che capacit* hanno? in quanto tempo si scaricano?

.... magari misurarla con un tester da 8euro questa corrente?

P.S.
E' fantastico, stai montando un modulo B&V e non sai misurare una corrente
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 22-09-2006, 19.32.06
L'avatar di chiccow
chiccow chiccow non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 21-09-2005
Messaggi: 540
Potenza reputazione: 95
chiccow La sua reputazione  oltre la sua famachiccow La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Certo che so misurare la corrente ma in questo caso è un casino. Sulla b&v è impossibile a causa del suo unico connettore da cui piglia corrente e con cui comunica, mentre sul vano batteria dovrei fare tutto un sistema di prolunghe che non saprei neanche come fissare.


Ho comunque preso i dati della tensione:

logica 4.6v: s.o si carica veloce e funziona bt
logica 4.5v: s.o si carica bene e il bt a volte va a volte no
logica 4.4v: s.o si carica bene e il bt il più delle volte non va
logica 4.3v: s.o a volte si carica a volte no e il bt non va proprio
logica 4.2v: s.o non si carica

s.o=linux
bt=modulo di comunicazione bluetooth

In pratica nel mio caso devo avere le pile al massimo.
Inoltre ogni 2 accensioni la tensione sulla logica si riduce di 0.1v, mi sembra un po' tanto, caspita... in pratica fa:

4.6-->4.6 --> 4.5-->4.5--> 4.4-->4.4 --> 4.3-->4.3-->.....

alla fine dei conti posso utilizzare i-droid per 4-5 accensioni e poi mi tocca sostituire ancora le pile.
__________________
Si alza il vento a ponente,
soffia gi la profumata e inebriante mia realt,
sento la libert che c'
in una rondine che se ne va.
(Mitzi Amoroso)

Ultima modifica di chiccow : 22-09-2006 alle ore 19.40.26
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 22-09-2006, 21.04.10
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 23-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Et: 58
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 425
marnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da chiccow Visualizza messaggio
Certo che so misurare la corrente ma in questo caso è un casino. Sulla b&v è impossibile a causa del suo unico connettore da cui piglia corrente e con cui comunica, mentre sul vano batteria dovrei fare tutto un sistema di prolunghe che non saprei neanche come fissare.
Guarda, immagino che non sia facile ma credo sia l'unico sistema che hai per sapere quanto assorbe, diversamente ti potrei dire fai un alimentatore da x A e sei sicuro.
cmq la prova che hai fatto dimostra che sotto i 4,5V non funziona..... direi che potevamo gi* immaginarlo, strano che basti così poco per scaricare le batterie, o c'è un problema o..... è stato dimensionato maluccio
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 22-09-2006, 23.53.48
L'avatar di chiccow
chiccow chiccow non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 21-09-2005
Messaggi: 540
Potenza reputazione: 95
chiccow La sua reputazione  oltre la sua famachiccow La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

vabbè alla fine ci ho provato e ho misurato la corrente assorbita, e mi sembra di confermare la mia idea

-finché la tensione si mantiene tra i 4.4v e 4.6v la corrente assorbita varia tra i 0.09A e 0.21A a seconda di quello che fa. Ma il minimo indispensabile per funzionare bene è 0.09A con 4.5V per un totale di 0.4w di potenza assorbita.

- se la tensione è sotto i 4.4v - 4.3v la corrente assorbita, a seconda dei casi, è 0.09A oppure 0.04A e non assume valori intermedi; se va a 0.04 si stabilizza su questo valore rendendo impossibile il caricamento del sistema operativo. Ma non capisco come può scendere così di botto!?? Mi da l'impressione di un assorbimento ad isteresi, anzi... isterico!
forse c'è qualche zener di mezzo, boh!

Tutto sommato mi sembra un comportamento troppo drastico..... ho capito che è meglio ricorrere a qualche alimentatore stabilizzato altrimenti va finire che spendo un patrimonio in pile.
__________________
Si alza il vento a ponente,
soffia gi la profumata e inebriante mia realt,
sento la libert che c'
in una rondine che se ne va.
(Mitzi Amoroso)

Ultima modifica di chiccow : 23-09-2006 alle ore 00.00.46
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 23-09-2006, 18.09.42
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 23-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Et: 58
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 425
marnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Ooooh, vedi che volendo...

Allora, la corrente per cui devi dimensionare è quella massima 0,210A, negli altri casi il sistema non va quindi la misura non ha senso.

La tensione cala perchè si scaricano le batterie, spero che la DeA abbia previsto una alimentazione o batterie supplementari, altrimenti sar* dura divertirsi con il botolo. Sotto un certo livello probabilmente alcuni circuiti smettono di funzionare e di assorbire, questo spiega che il tutto non funzioni e che assorba poco.

trovare un alimentatore stabilizzato da 1A è piuttosto facile anzi con un 7805 e 4 condensatori hai fatto
Ciao
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 23-09-2006, 20.01.37
L'avatar di chiccow
chiccow chiccow non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 21-09-2005
Messaggi: 540
Potenza reputazione: 95
chiccow La sua reputazione  oltre la sua famachiccow La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da marnic Visualizza messaggio
che la DeA abbia previsto una alimentazione o batterie supplementari
certo che l'ha previsto.
Comunque ho gi* rimediato con un alimentatore stabilizzato e il robot sembra funzionare abbastanza bene.
__________________
Si alza il vento a ponente,
soffia gi la profumata e inebriante mia realt,
sento la libert che c'
in una rondine che se ne va.
(Mitzi Amoroso)
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione
Modalit visualizzazioe

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code Attivato
Le smilies sono Attivato
[IMG] Attivato
Il codice HTML Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Alimentazione Boe-Bot pirata000 Forum generale 2 08-10-2010 19.07.24
Alimentatori ATX in serie blackdemon Elettronica 5 17-05-2007 13.47.39
alimentazione gianluca_pv Robot Monty 4 02-03-2006 06.21.02
alimentazione samu_87 Elettronica 1 22-11-2005 09.28.42
Alimentatori businet Elettronica 5 30-07-2004 11.54.48


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le: 17.35.33.


Basato su: vBulletin Versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Realizzazione siti web Cobaltica Foligno
spacer.png, 0 kB