spacer.png, 0 kB

Torna indietro   Roboitalia.com - Il primo portale in Italia sulla robotica amatoriale > Generale > Forum generale

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità  visualizzazioe
  #11  
Vecchio 09-03-2017, 20.13.06
L'avatar di aldofad
aldofad aldofad non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 22-01-2007
Residenza: Treviso
Età : 42
Messaggi: 935
Potenza reputazione: 82
aldofad Il suo nome è noto a tutti
Invia un messaggio via MSN a aldofad Send a message via Skype™ to aldofad
Predefinito

non spieghi le caratteristiche che rendono il sistema una rete e tanto meno di tipo neurale.

Ora ti do la mia definizione di rete neurale. Rete neurale è per me un sistema in cui lo stato di ogni agente è predisposto a contenere informazioni relative ad altri agenti con lo scopo di comunicare e interagire al fine di condividere un esperienza comune di adattamento all'ambiente (quest'ultima parte non è altro che la definizione di intelligenza su cui tutti sono d'accordo, quindi qui la possiamo chiamare proprio intelligenza artificiale).

Comunicazione e interazione possono avere un costo che puoi teorizzare con una rete di Petri (ti consiglio di farlo poichè a livello accademico è molto apprezzato).

La struttura informatica che meglio rappresenta una rete neurale in termini di semplicità e completezza è costituita da un pool di istanze di threads definite dalla medesima classe avente nel suo stato una o più liste dinamiche di referenza a istanze di sè medesima.
Un esempio reale di grande attualità e imponenza può essere il sistema di criptovaluta Bitcoin, è solo il primo che mi è venuto in mente.

In ambito elettronico, parlando di rete neurale, mi viene subito in mente il sistema di comunicazione DigiMesh implementato nei dispositivi XBee. Ecco proprio un bellissimo progetto per te, con tre schedine hai subito pronta una bella rete neurale a tutti gli effetti. Dacci un occhiata e rischi di davvero di sbrigartela elegantemente e con poco sforzo
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 09-03-2017, 23.33.41
fedefrank98 fedefrank98 non è collegato
Nuovo robottaro
 
Data registrazione: 07-03-2017
Residenza: Alba
Età : 20
Messaggi: 6
Potenza reputazione: 0
fedefrank98 E' per ora ancora un mistero
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da landyandy;74435
Lobo frontale, parietale, occipitale ecc dove assocerai un elaborazione in base all'INPUT.
Questi possono essere dei semplici sensori che emuleranno i sensi dell'uomo:

vista ---- RGB o fotoresist

tatto ---- flex resistor [URL
https://cdn.sparkfun.com//assets/parts/4/6/2/6/10264-02.jpg[/URL]

udito ---- 2X Sound sensor.
Uno per la soglia bassa e uno per la soglia alta.
http://www.arduino.org/images/tutori...ion-sensor.jpg

olfatto ---- Smoke sensor http://www.dhresource.com/260x260s/f...-liquefied.jpg

in base allo stimolo introdotto, creerai una routine di delay su cui le parti di cervello interessate cominceranno appunto a "stimolarsi" ottenendo in OUTPUT un messaggio che secondo me sarebbe di livello vocale tramite un MP3 player http://buildsquid.com/wp-content/upl...16/07/6-14.jpg
Grazie mille! Effettivamente vorrei mettere meglio in mostra la struttura della rete, ma per quanto riguarda i sensori/input e gli output sarebbe molto interessante, probabilmente renderebbe più immediato il paragone con il cervello umano

Citazione:
Orginalmente inviato da aldofad Visualizza messaggio
In ambito elettronico, parlando di rete neurale, mi viene subito in mente il sistema di comunicazione DigiMesh implementato nei dispositivi XBee. Ecco proprio un bellissimo progetto per te, con tre schedine hai subito pronta una bella rete neurale a tutti gli effetti. Dacci un occhiata e rischi di davvero di sbrigartela elegantemente e con poco sforzo
In effetti risolverebbe moltissimi problemi, a discapito però del costo... non sarebbe possibile ottenere un risultato analogo, nel caso di una rete con un numero di nodi ristretto, con la trasmissione via cavo, digitale, sfruttando tutti gli I/O digitali del microcontroller? in questo caso la rete potrebbe essere coordinata da un altro microcontroller, per correggere tutti i pesi in fase di apprendimento? Grazie mille,
fedefrank98
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione
Modalità  visualizzazioe

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code è Attivato
Le smilies sono Attivato
[IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
assistenza hardware: modulo wifi tanotrane Discussioni off-topic 2 23-02-2014 18.42.54
costruzione hardware Ginoz Elettronica 3 07-04-2007 14.03.37
problema con rete neurale... RunCapture Progettazione 4 23-12-2006 08.14.54
rete neurale vs pic andrea83ban Elettronica 37 26-02-2005 15.24.14
dubbio rete neurale software... RunCapture Forum generale 11 23-02-2005 09.19.00


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le: 06.17.46.


Basato su: vBulletin Versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Realizzazione siti web Cobaltica Foligno
spacer.png, 0 kB