spacer.png, 0 kB

Torna indietro   Roboitalia.com - Il primo portale in Italia sulla robotica amatoriale > Robotica Avanzata > Batterie e alimentazione

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalit visualizzazioe
  #11  
Vecchio 19-08-2010, 14.18.52
LunaRossa LunaRossa non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 11-05-2010
Residenza: Italia
Messaggi: 51
Potenza reputazione: 37
LunaRossa E' per ora ancora un mistero
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da astrobeed Visualizza messaggio
Se il trasformatore da 16Vac quello il valore della Veff, la Vpp 16*1.41 = 22.6 Vac.
Tanti anni fa si usavano caricabatterie con trasformatori da 13.8 Vac con un raddrizzatore a semionda.
La tensione di fine carica di una batteria Pbgel 14.1 Volt se la carica lenta (1/10 C), 13.8 Volt se la carica semirapida (1/5 C o 1/3 C se la batteria lo permette).

scusa astrobeed allora per le batterie al pb+gel la tensione stabilizzata di carica dovrebbe essere di 14,1 se faccio una carica a 1/10 o meno, con limite di corrente ?
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 19-08-2010, 14.34.09
L'avatar di astrobeed
astrobeed astrobeed non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 18-03-2004
Residenza: Roma
Et: 59
Messaggi: 3,377
Potenza reputazione: 346
astrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da LunaRossa Visualizza messaggio
scusa astrobeed allora per le batterie al pb+gel la tensione stabilizzata di carica dovrebbe essere di 14,1 se faccio una carica a 1/10 o meno, con limite di corrente ?
Si la tensione deve essere limitata a 14.1 Volt, l'IC migliore per questa cosa L200 che integra sia il regolatore di tensione che quello di corrente.
__________________
Bye
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 19-08-2010, 14.36.14
L'avatar di astrobeed
astrobeed astrobeed non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 18-03-2004
Residenza: Roma
Et: 59
Messaggi: 3,377
Potenza reputazione: 346
astrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da greybear Visualizza messaggio
Marnic aiutoooooooooooooooooo.... Chi lo regge mo' a cena domani????
Domani sera, come penitenza, ti tocca offrire l'aperitivo
__________________
Bye
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 19-08-2010, 15.23.56
gyppe gyppe non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 24-03-2009
Residenza: sardegna
Et: 38
Messaggi: 1,250
Potenza reputazione: 93
gyppe La sua reputazione  oltre la sua famagyppe La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

A dire il vero esattamente il contrario, per cariche lente e tampone c' tutto il tempo per far avvenire gli scambi chimici e quindi ricaricare del tutto la batteria, per cui la tensione si pu limitare a 13.8 circa (da 13.62 a 14.10), mentre per cariche veloci e cicliche si deve salire a 14.10 e oltre (anche fino a 14.70/15.0 volt) per quelle che ovviamente lo permettono.
__________________
Visita: Cheap-hack
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 19-08-2010, 15.55.59
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 24-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Et: 56
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 418
marnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da greybear Visualizza messaggio
Marnic aiutoooooooooooooooooo.... Chi lo regge mo' a cena domani????
Dai, non cattivo, te lo fai sedere sulle ginocchie e gli accarezzi le orecchie e diventa buono buono

LunaRossa, le batterie al Pb puoi lasciarle sotto carica per sempre se rispetti i parametri. vedi le batterie degli UPS e degli antifurti. Tieni presente che le PB non hanno un deltaV negativo a fine carica quindi la tensione continua a salire e una volta raggiunta quella massima del caricatore la corrente a zero (per farla facile)

Fatti un bell'alimentatore a 13,7V che ti serve anche per alimentare i tuoi circuiti senza usare la batteria. Poi in uscita ci attacchi un altro circuitino che limita la corrente e magari con un selettore per scegliere la corrente di carica.

se cerchi in rete "schemi lm317" o L200, trovi tutto
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 19-08-2010, 22.13.47
LunaRossa LunaRossa non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 11-05-2010
Residenza: Italia
Messaggi: 51
Potenza reputazione: 37
LunaRossa E' per ora ancora un mistero
Predefinito

Grazie marnic,

l'integrato L200 non lo conoscevo ma mi e' molto simpatico, domani vado a vedere se lo trovo, altrimenti ripego su due LM317
Rispondi citando
  #17  
Vecchio 21-08-2010, 19.13.20
LunaRossa LunaRossa non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 11-05-2010
Residenza: Italia
Messaggi: 51
Potenza reputazione: 37
LunaRossa E' per ora ancora un mistero
Predefinito

dunque.....siccome la batteria e' montata a bordo di un rasaerba e la tensione la posso controllare con un ingresso analogico del pic, mi chiedo se e' possibile capire all'incirca il % di carica che mi rimane, ma sopratutto a che tensione e' assolutamente indispensabile fermare tutto e fare la carica

grazie
Rispondi citando
  #18  
Vecchio 21-08-2010, 20.05.51
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 24-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Et: 56
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 418
marnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Verifica sui siti dei costruttori di batterie ma credo che quelle al Pb sia meglio non farle scendere sotto gli 11V (per quelle a 12V ovviamente).
Per la percentuale di carica.... meglio fare delle prove in quanto:
Tu puoi misurare la V ma lo fai con il tosaerba in funzione e la tensione che misuri minore di quella effettiva in funzione di quanto stai assorbendo (Ri*I), inoltre devi conoscere la curva di scarica del tuo modello di batteria che per non una costante e cambia in funzione della vetust della stessa, della temperatura di esercizio.
Le batterie al Pb non gradiscono scariche profonde quindi tieni un buon margine
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #19  
Vecchio 01-09-2010, 11.00.46
LunaRossa LunaRossa non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 11-05-2010
Residenza: Italia
Messaggi: 51
Potenza reputazione: 37
LunaRossa E' per ora ancora un mistero
Predefinito

alla fine ho montato il classico circuito con LM317 a cui ho aggiunto un led che mi segnala il passaggio di corrente e si spegne a fine carica
in relata' continuano a passare circa 100mA che vanno bene per tenere la batteria in carica-tampone
allego lo schema



Rispondi citando
  #20  
Vecchio 09-12-2011, 17.45.44
LunaRossa LunaRossa non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 11-05-2010
Residenza: Italia
Messaggi: 51
Potenza reputazione: 37
LunaRossa E' per ora ancora un mistero
Predefinito

Ciao a tutti,
premetto subito che il circuito precedentemente da me postato mi ha sempre funzionato correttamente fino ora.

Ma...ora vorrei fare qualcosa di piu soffisticato. sto pensando di fare un carica-batterie controllato con un PIC in PWM----> MOSFET, ovviamente reazionato in corrente e tensione.

Sono venuto in possesso di un bel trasformatore 800VA 220/ 24V che vorrei utilizzare anche per caricare quella della macchina.

Ora pero mi sorge in dubbio.....ma le batterie al piombo sopportano una carica ad impulsi..(PWM).......?

Grazie a chi mi illumina.

LunaRossa
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione
Modalit visualizzazioe

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code Attivato
Le smilies sono Attivato
[IMG] Attivato
Il codice HTML Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Robot alimentato da batteria 12V al piombo jonmilner Batterie e alimentazione 12 03-11-2008 15.42.55
URGENTE! dovrei collegare una batteria al piombo da dodici volt e 4 aH eu34228833@tele2.it Batterie e alimentazione 15 25-09-2007 12.54.28
Ricarica batterie al piombo argoI Batterie e alimentazione 5 27-12-2005 15.24.21
Batteria 12V 7Ah ingar Batterie e alimentazione 2 25-09-2005 20.30.23


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le: 15.11.22.


Basato su: vBulletin Versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Realizzazione siti web Cobaltica Foligno
spacer.png, 0 kB