spacer.png, 0 kB

Torna indietro   Roboitalia.com - Il primo portale in Italia sulla robotica amatoriale > Competizioni robotiche > Line Follower

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalit visualizzazioe
  #1  
Vecchio 27-03-2006, 16.20.26
nonno_62 nonno_62 non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 25-11-2005
Residenza: sardegna
Et: 69
Messaggi: 572
Potenza reputazione: 82
nonno_62 E' un faro della comunit
Predefinito Distanza sensori di linea

Sto realizzando il PCB per i sensori di linea. Da quello che ho capito la larghezza della linea è di 2,5 cm circa. Pensavo quale sarebbe il miglior compromesso di distansa per i sensori in maniera di avere poche correzioni e nello stesso tempo un ba sso zigzagare.

Dalle mie elucubrazioni notturne (i Nonni come si sa dormono poco) mi sono fatto questo schema mentale:
un sensore contrale che deve necessariamente rimanere sulla riga ..... un sensore a destra e uno a sinistra rispetto al primo con una distanza fra i due laterali di circa 3 cm netti .... In più (così da poter riusare la scheda anche per il minisumo) volevo predisporre due ulteriore sensori con interasse di circa 9,5 cm.

O------O---O---O------O
<-----------------------> 9,5 cm
--------<-------> 3 cm

cosa ne pensate?

Saluti Nonno
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 27-03-2006, 16.24.03
L'avatar di sergio_camici
sergio_camici sergio_camici non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 24-05-2002
Residenza: Binasco (MI)
Et: 55
Messaggi: 2,665
Potenza reputazione: 303
sergio_camici La sua reputazione  oltre la sua famasergio_camici La sua reputazione  oltre la sua famasergio_camici La sua reputazione  oltre la sua famasergio_camici La sua reputazione  oltre la sua famasergio_camici La sua reputazione  oltre la sua famasergio_camici La sua reputazione  oltre la sua famasergio_camici La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

io penso che se i sensori laterali li fai posizionabili (vicini o lontani dal centrale) con solo tre sensori (posizionandoli all'uopo) te la cavi.
__________________
ciao
Sergio
---
Hai deciso di costruire un robot? Bene...
Cominciamo dalle brutte notizie: non e' facile...
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 27-03-2006, 16.30.27
nonno_62 nonno_62 non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 25-11-2005
Residenza: sardegna
Et: 69
Messaggi: 572
Potenza reputazione: 82
nonno_62 E' un faro della comunit
Predefinito

(sig ....) Gi* comprati

In ogni caso quanto dovrebbero essere le distanze minime, anzi medie dei primi due dal centrale?

Ciao Nonno
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 28-03-2006, 15.12.01
L'avatar di selfservice
selfservice selfservice non è collegato
Moderator
 
Data registrazione: 16-11-2003
Residenza: Foligno
Messaggi: 1,183
Potenza reputazione: 95
selfservice E' circondato da una spettacolare aurea
Invia un messaggio via MSN a selfservice
Predefinito

se li metti tutti equidistanti secondo me è meglio, certo dipende anche dal tipo di controllo che fai
__________________
Beatu chi lu pota, beatu chi lu zappa, na paralise secca a chi ce mette l'acqua!
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 30-03-2006, 08.26.25
L'avatar di guiott
guiott guiott non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 23-04-2004
Residenza: Roma
Et: 63
Messaggi: 1,418
Potenza reputazione: 336
guiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua fama
Invia un messaggio via AIM a guiott Invia un messaggio via MSN a guiott Invia un messaggio via Yahoo a guiott Send a message via Skype™ to guiott
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da sergio_camici
io penso che se i sensori laterali li fai posizionabili (vicini o lontani dal centrale) con solo tre sensori (posizionandoli all'uopo) te la cavi.
Con cinque sensori riesci a fare un controllo PID e ad ottenere un ottimo controllo che ti permette di mantenere il massimo della velocit* possibile.

Guardare per credere:
http://elm-chan.org/works/ltc/report.html
__________________
Guido
------
www.guiott.com
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 30-03-2006, 08.31.08
L'avatar di guiott
guiott guiott non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 23-04-2004
Residenza: Roma
Et: 63
Messaggi: 1,418
Potenza reputazione: 336
guiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua fama
Invia un messaggio via AIM a guiott Invia un messaggio via MSN a guiott Invia un messaggio via Yahoo a guiott Send a message via Skype™ to guiott
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da nonno_62
<CUT>
Dalle mie elucubrazioni notturne (i Nonni come si sa dormono poco) mi <CUT>
Saluti Nonno
Beato te. Io ho 6 anni più di te e se non mi faccio le mie 8 ore di sonno sono rinco tutto il giorno!
__________________
Guido
------
www.guiott.com
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 30-03-2006, 14.40.55
L'avatar di Raen82
Raen82 Raen82 non è collegato
Moderator
 
Data registrazione: 05-02-2004
Messaggi: 600
Potenza reputazione: 78
Raen82 E' per ora ancora un mistero
Invia un messaggio via MSN a Raen82
Predefinito

Ciao Guido,
sapresti indicarmi qualche fonte "+ teorica" per l'implementazione del controllo proporzionale, integrale, derivativo(PID) al linefollower...insomma un riferimento dove trovare una spiegazione + esauriente...

Grazie mille...naturalmente la domanda è aperta a tutti quanti sappiano circa l'utilizzo dei PID in questa applicazione.

Ciao.
Raen.
__________________
Raen - Roboitalia Staff
www.roboitalia.com - raen [at] roboitalia.com
Il mio sito personale: www.raen.it
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 30-03-2006, 15.02.57
nonno_62 nonno_62 non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 25-11-2005
Residenza: sardegna
Et: 69
Messaggi: 572
Potenza reputazione: 82
nonno_62 E' un faro della comunit
Predefinito

Beh allora dovrei dire che tu non sei ancora un vero Nonno ........ io si .... soprattutto perchè con due figlie di 10 e 3 anni se non sto sveglio di notte (a forza di caffè) non mi potrei neanche permettere di avere l'idea di un hobby

Scherzi a parte .... ho gi* spiegato da altre parti, sempre qui sul sito, del mio soprannome. Qualche volta mi lascio andare a qualche battuta ma sicuramente .... innocente.

Ho visto il sito che mi hai segnalato, se non ricordo male lo avevo gi* visto, ma ancora non avevo chiaro in mente cosa volevo fare

Devo dire che è veramente notevole quello che fa .... "Lo Scarafaggio" ....

Ciao alla prossima e grazie come sempre!

Nonno
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 31-03-2006, 08.58.46
L'avatar di astrobeed
astrobeed astrobeed non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 18-03-2004
Residenza: Roma
Et: 60
Messaggi: 3,377
Potenza reputazione: 350
astrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da Raen82
Ciao Guido,
sapresti indicarmi qualche fonte "+ teorica" per l'implementazione del controllo proporzionale, integrale, derivativo(PID) al linefollower...insomma un riferimento dove trovare una spiegazione + esauriente...
L'uso di un controller PID per il line follower è una soluzione ottimale, trovi spiegazioni, sorgenti e filmati dimostrativi su questo sito:

http://elm-chan.org/works/ltc/report.html

Da notare che l'autore usa una soluzione semplificata di tipo PD.
Notevoli i filmati dimostrativi e sopratutto notevole il suo l.f. ultra miniaturizzato.
__________________
Bye
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 31-03-2006, 09.52.08
L'avatar di Raen82
Raen82 Raen82 non è collegato
Moderator
 
Data registrazione: 05-02-2004
Messaggi: 600
Potenza reputazione: 78
Raen82 E' per ora ancora un mistero
Invia un messaggio via MSN a Raen82
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da guiott
Era gi* stato riportato da Guido...ma non è quanto cerco...mi interessa proprio il substrato teorico applicato al caso pratico...quindi proprio la definizione dei parametri di quadratura del pid in un caso pratico con una serie di scelte...insomma la pagina riportata è valida per capire il fine...ma non tanto per capire le scelte del "come"...

Ciao & Grazie.
Raen
__________________
Raen - Roboitalia Staff
www.roboitalia.com - raen [at] roboitalia.com
Il mio sito personale: www.raen.it
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione
Modalit visualizzazioe

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code Attivato
Le smilies sono Attivato
[IMG] Attivato
Il codice HTML Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Il sensore di linea marnic Sensori 12 17-09-2011 19.13.29
sensori di linea (line follower) fabi090ct Sensori 1 03-03-2009 18.43.27
Inseguimento linea con web cam caste1982 Line Follower 6 06-04-2008 21.59.42
Sensori di linea?? seldon79 Sensori 14 24-10-2004 18.53.20


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le: 15.11.47.


Basato su: vBulletin Versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Realizzazione siti web Cobaltica Foligno
spacer.png, 0 kB