spacer.png, 0 kB

Torna indietro   Roboitalia.com - Il primo portale in Italia sulla robotica amatoriale > Robotica di base > Elettronica

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalit visualizzazioe
  #1  
Vecchio 15-10-2010, 07.02.17
sharky sharky non è collegato
Robottaro master
 
Data registrazione: 23-07-2008
Residenza: Bolzano
Et: 32
Messaggi: 434
Potenza reputazione: 51
sharky E' per ora ancora un mistero
Predefinito led in pwm senza resistenza

ciao a tutti!

come ormai saprete sto facendo una mood light usando led RGB da 3x1W. l unico alimentatore che ho 12V 10VA. ho fatto qualche calcolo e se metto le opportune resistenze su ogni colore e lo moltiplico per i 10 led che vorrei mettere ottengo una dissipazione tramite le resistenze di quasi 50 W... cosa che assolutamente non voglio... rileggendo il tutorial del c18 di mauro laurenti ho fatto caso alla sezione che parla del pwm e all esempio del cellulare che utilizzando il pwm fa andare i led senza resistenza.

ieri sera ho trovato una pagina che diceva che cio non va molto bene per i led di potenza perche si scaldano troppo e dunque una resistenza necessaria per limitare la corrente.

domandona: come faccio??

io pensavo di mettere una resistenza da pochi ohm (devo appena calcolarla) e di usare il pwm per scendere a 1/2 della tensione tramite uno shift. in modo da limitare sia tensione che corrente.. mi resta comunque da dissipare 2,45*0,15=0,36W per ogni colore per 10 led che fa ca 11W.
oppure mi complico un po la vita e abbasso la tensione tramite pwm di 1/3 e metto una resistenza piu piccola.. oppure faccio direttamente senza resistenza..

siete voi i guru.. che mi conviene fare?

grazie

ciao

Igor
__________________
http://forum.roboitalia.com/showthread.php?t=5862

"My advice is keep your lips away from the spinning things." (Adam Savage)
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 15-10-2010, 08.02.32
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 24-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Et: 56
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 417
marnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da sharky Visualizza messaggio
ciao a tutti!

come ormai saprete sto facendo una mood light usando led RGB da 3x1W. l unico alimentatore che ho 12V 10VA. ho fatto qualche calcolo e se metto le opportune resistenze su ogni colore e lo moltiplico per i 10 led che vorrei mettere ottengo una dissipazione tramite le resistenze di quasi 50 W... cosa che assolutamente non voglio...
Eccome no? se con un alimentatore da 10VA (circa 8Watt) riesci a dissiparne 50 ti guadagni il nobel per la fisica
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 15-10-2010, 08.18.36
sharky sharky non è collegato
Robottaro master
 
Data registrazione: 23-07-2008
Residenza: Bolzano
Et: 32
Messaggi: 434
Potenza reputazione: 51
sharky E' per ora ancora un mistero
Predefinito

scusa nella fretta ho sbagliato a scrivere!

12V 10A 120W
__________________
http://forum.roboitalia.com/showthread.php?t=5862

"My advice is keep your lips away from the spinning things." (Adam Savage)
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 15-10-2010, 12.11.06
sharky sharky non è collegato
Robottaro master
 
Data registrazione: 23-07-2008
Residenza: Bolzano
Et: 32
Messaggi: 434
Potenza reputazione: 51
sharky E' per ora ancora un mistero
Predefinito

non so se ho capito giusto, ma secondo il datasheet (http://www.prolightopto.com/products...1703-hgjLr.pdf) "peak pulsed forward current = 250ma"

e seguendo il grafico a pag 7 si nota che 250 mA si raggiungeranno a circa 4 V. dunque non posso fare il pwm a 12 V senza reistenza... ho capito giusto?

se qualcuno riesce a darmi una risposta prima delle 5 mi fa un enorme favore perche faccio in tempo a passare in unnegozio a comprare evv dei componenti elettrici.

grazie mille

ciao

igor
__________________
http://forum.roboitalia.com/showthread.php?t=5862

"My advice is keep your lips away from the spinning things." (Adam Savage)
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 15-10-2010, 13.17.25
L'avatar di astrobeed
astrobeed astrobeed non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 18-03-2004
Residenza: Roma
Et: 59
Messaggi: 3,377
Potenza reputazione: 346
astrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da sharky Visualizza messaggio
cosa che assolutamente non voglio... rileggendo il tutorial del c18 di mauro laurenti ho fatto caso alla sezione che parla del pwm e all esempio del cellulare che utilizzando il pwm fa andare i led senza resistenza.
Peccato che quell'affermazione non sia corretta, prima di tutto i led sono dispositivi che funzionano in corrente e non in tensione, in secondo luogo col pwm ottieni una tensione equivalente solo se lo fai passare attraverso un filtro passa basso o utilizzi un carico induttivo, un led non nessuna di queste due cose.
Normalmente si usa il pwm sui led non per limitare la corrente che ci scorre, che sar sempre quella calcolata e ottenuta limitandola con una resistenza, ma per ridurre l'emissione luminosa alternando i cicli acceso/spento, ovviamente il ragionamento sul consumo complessivo di energia valido se visto nel tempo, se guardi l'uso istaneo dell'energia o 0 oppure quellao massimo a seconda dello stato del led.
Per farla breve, se cerchi di controllare direttamente un led tramite PWM senza mettere la resistenza di limitazione stai pur certo che lo distruggi anche usando duty cycle bassi visto che la corrente, quando il led acceso, pu diventare altissima, la curva tensione - corrente diventa molto ripida, quasi verticale, non appena si supera la tensione di conduzione, una variazione di poche decine di mV comporta variazioni di centinaia di mA nella corrente che pu scorrere.
__________________
Bye
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 15-10-2010, 13.23.36
sharky sharky non è collegato
Robottaro master
 
Data registrazione: 23-07-2008
Residenza: Bolzano
Et: 32
Messaggi: 434
Potenza reputazione: 51
sharky E' per ora ancora un mistero
Predefinito

grazie della risposta!

dunque se ho capito giusto esatta la mia ultima affermazione (quella riguardante peak current) e dunque senza resistenza me lo scordo?

cosa mi consigli di fare?
__________________
http://forum.roboitalia.com/showthread.php?t=5862

"My advice is keep your lips away from the spinning things." (Adam Savage)
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 15-10-2010, 13.53.30
L'avatar di astrobeed
astrobeed astrobeed non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 18-03-2004
Residenza: Roma
Et: 59
Messaggi: 3,377
Potenza reputazione: 346
astrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da sharky Visualizza messaggio
cosa mi consigli di fare?
Devi mettere la resistenza di limitazione, va calcolata in base alla ddp sul led, la tensione di alimentazione e la corrente che deve passare quando acceso.
Se la ddp del led, o della serie di led, molto prossima alla tensione di alimentazione servono resistenze di basso valore, p.e. le retro dei display per accenderle con 5V bastano valori compresi tra 20 e 50 ohm, il che abbassa molto la "perdita" di energia sulla resistenza.
__________________
Bye

Ultima modifica di astrobeed : 15-10-2010 alle ore 15.12.17
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 15-10-2010, 13.59.19
sharky sharky non è collegato
Robottaro master
 
Data registrazione: 23-07-2008
Residenza: Bolzano
Et: 32
Messaggi: 434
Potenza reputazione: 51
sharky E' per ora ancora un mistero
Predefinito

grazie,


in parole povere o trovo un alimentatore ocn una tensione piu bassa e metto le resistenze adeguate, oppure tengo l alimentatore che ho e metto resistenze da 2W...
__________________
http://forum.roboitalia.com/showthread.php?t=5862

"My advice is keep your lips away from the spinning things." (Adam Savage)
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 15-10-2010, 19.05.49
Fu Mauro Fu Mauro non è collegato
Robottaro master
 
Data registrazione: 03-07-2006
Residenza: Norimberga (Germania)
Messaggi: 440
Potenza reputazione: 182
Fu Mauro La sua reputazione  oltre la sua famaFu Mauro La sua reputazione  oltre la sua famaFu Mauro La sua reputazione  oltre la sua famaFu Mauro La sua reputazione  oltre la sua famaFu Mauro La sua reputazione  oltre la sua famaFu Mauro La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Ciao Sharky,

Riguardo alle tecniche per pilotare i LED quando si hanno a disposizione tensioni piu' alte di quelle a cui funzionano i LED, quello che si fa normalmente e' utilizzare un controllore per LED che praticamente e' un alimentatore switching in configurazione buck. L'utilizzo del PWM per pilotare i LED va visto in questo contesto. In particolare il filtro passa basso di cui parla Astro, in un alimentatore switching, e' rappresentato dal suo induttore e dalle capacita' di filtro/resistenze di feedback.
Puoi dare un'occhiata a questo datasheet.
In questo caso non e' necessaria una resistenza per limitare la ddp sui diodi (comunque ci sono controlli di over voltage).
L'andamento costante che assume la corrente e' lo stesso che si viene ad avere per un motore quando viene pilotato da un segnale PWM. Infatti il motore si comporta come filtro passa basso.

In ogni modo, relativamente alla esigenza o meno della resistenza dipende come vuoi pilotare il LED. Le due tecniche sono o in tensione o in corrente.
Quando fai uso di una tensione costante (per esempio facendo uso di un regolatore lineare 7805, 78xx) devi mettere una resistenza tale da avere una ddp su di essa che permetta di far lavorare il LED stesso alla corrente richiesta. Il problema di questa modalita' va vista nella sua efficienza poiche' hai la potenza dissipata sulla resistenza ma anche dal punto di vista della "qualita'" della luminosita'. Infatti il colore o meglio lo spettro luminoso emesso dai LED viene a dipendere dalla corrente che circola in esso, dunque variazioni della ddp sul resistore e sul diodo causerebbero variazioni di corrente dunque lo spettro emesso dal diodo subirebbe delle variazioni.
Per limitare questo problema si preferisce comandare i LED in corrente, ovvero mantenendo la corrente costate (e la tensione entro certi limiti massimi), da qui discende il fatto che i diodi vengano definiti dispositivi in corrente. I controller per LED come detto sono degli alimentatori switching (buck o boost a seconda delle esigenze). La resistenza che si trova in serie ai LED e' relativamente piccola e viene utilizzata per prelevare la tensione che viene confrontata con quella di riferimento (legata alla corrente impostata). Quindi le potenze dissipate su tali resistori sono molto piu' basse di quelle che si hanno con il controllo in tensione.

Saluti,

Mauro
__________________
www.LaurTec.it

Artorius Humanoid Robot, Robot Domotino, C18, USB, PIC, Elettrocardiografo...e molto altro
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 15-10-2010, 21.15.33
sharky sharky non è collegato
Robottaro master
 
Data registrazione: 23-07-2008
Residenza: Bolzano
Et: 32
Messaggi: 434
Potenza reputazione: 51
sharky E' per ora ancora un mistero
Predefinito

ciao mauro!

grazie della risposta! avendo io pero 10 led paralleli a distanza di 1 metro l uno dall altro, come faccio a inserire un controller per led? cio dovrei metterne uno grosso che va per tutti i led o dovrei usare un controller per ogni led? attualmente ho un cavo a 4 fili che va a ogni led portando + e le 3 masse (rgb). mi trovo ora nella situazione che ho i led, ho un alimentatore da 12V ho la scheda di controllo con i mosfet ma non ho un modo definitivo e sopratutto serio per connettere i led alla scheda...
__________________
http://forum.roboitalia.com/showthread.php?t=5862

"My advice is keep your lips away from the spinning things." (Adam Savage)
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione
Modalit visualizzazioe

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code Attivato
Le smilies sono Attivato
[IMG] Attivato
Il codice HTML Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Resistenza di scarica condensatore. mfsaul E. di Potenza 18 12-09-2011 11.09.11
componente uguale a una resistenza! cosa ? sharky Elettronica 6 02-05-2011 18.20.22
Intervallo di resistenza di un potenziometro pirata111 E. Analogica 3 04-04-2008 09.06.20
Modifica resistenza Monty M4RL3Y Robot Monty 1 26-09-2005 16.03.58
Misura resistenza di contatto fuzzy Elettronica 10 06-06-2005 14.55.38


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le: 17.47.29.


Basato su: vBulletin Versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Realizzazione siti web Cobaltica Foligno
spacer.png, 0 kB