spacer.png, 0 kB

Torna indietro   Roboitalia.com - Il primo portale in Italia sulla robotica amatoriale > Robotica di base > Elettronica > E. di Potenza

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità  visualizzazioe
  #1  
Vecchio 11-07-2014, 18.02.45
giorgik giorgik non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 19-08-2011
Residenza: Torino
Messaggi: 49
Potenza reputazione: 35
giorgik E' per ora ancora un mistero
Predefinito Progetto switching step-up 9-12V 4A

Ciao a tutti, dovendo costruire un robot rover, ho bisogno di usare un adeguato alimentatore sfruttante batterie NiHM. Per alimentare sia i motori che il PIC ed altri OA, ho trovato uno schema di alimentatore che sfrutta lo switching e le batterie NiHM (vedere allegato). Lo schema è tratto da questo url: http://stor.altervista.org/firstbot/page13/page13.htm
Dovendo acquistare l'induttore da 100microH, non so quale modello scegliere sul catalogo della Farnell (ho scelto loro perchè ho un negoziante in Torino che me li procura da Farnell).
Mi potete aiutare voi a scegliere quale modello serve ? Vorrei poi capire meglio come si progettano gli switching step-up utilizzanti magari LM2577-12V. Dove posso trovare un tutorial che me lo spieghi bene ?
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 11-07-2014, 18.47.16
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 23-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Età : 57
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 421
marnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua fama
Predefinito

se leggi il datasheet del 2577 trovi tutto, compreso il come si usa (tutorial) quel componente
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 11-07-2014, 18.49.30
L'avatar di aldofad
aldofad aldofad non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 22-01-2007
Residenza: Treviso
Età : 42
Messaggi: 936
Potenza reputazione: 85
aldofad Il suo nome è noto a tutti
Invia un messaggio via MSN a aldofad Send a message via Skype™ to aldofad
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da giorgik Visualizza messaggio
Ciao a tutti, dovendo costruire un robot rover, ho bisogno di usare un adeguato alimentatore sfruttante batterie NiHM. Per alimentare sia i motori che il PIC ed altri OA, ho trovato uno schema di alimentatore che sfrutta lo switching e le batterie NiHM (vedere allegato). Lo schema è tratto da questo url: http://stor.altervista.org/firstbot/page13/page13.htm
Dovendo acquistare l'induttore da 100microH, non so quale modello scegliere sul catalogo della Farnell (ho scelto loro perchè ho un negoziante in Torino che me li procura da Farnell).
Mi potete aiutare voi a scegliere quale modello serve ? Vorrei poi capire meglio come si progettano gli switching step-up utilizzanti magari LM2577-12V. Dove posso trovare un tutorial che me lo spieghi bene ?
L'alimentazione dei motori è assurdo farla passare per un regolatore di tensione o altro, vai diretto.

Farnell vende online e ti spedisce a casa, perchè tramite negoziante?
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 11-07-2014, 18.55.44
giorgik giorgik non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 19-08-2011
Residenza: Torino
Messaggi: 49
Potenza reputazione: 35
giorgik E' per ora ancora un mistero
Predefinito

Innanzitutto, grazie Marnic e Aldofad per avermi risposto. Sul datasheet sono indicati i modelli possibili di induttori, ma sul catalogo Farnell non li ho trovati. Mi potete aiutare voi a sceglierlo sul catalogo ? Perdonatemi la sfacciataggine a chiedervelo, ma vorrei tanto poter iniziare a costruire il robot rover

Ultima modifica di giorgik : 11-07-2014 alle ore 19.14.49
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 11-07-2014, 19.16.39
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 23-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Età : 57
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 421
marnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua fama
Predefinito

a che pagina sei arrivato?
Alla pag 16 ti dice come va dimensionata, come vedi per fare i calcoli servono altri dati, una volta recuperati non ti sarà difficile seguire il procedimento
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 11-07-2014, 19.21.03
L'avatar di astrobeed
astrobeed astrobeed non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 18-03-2004
Residenza: Roma
Età : 60
Messaggi: 3,377
Potenza reputazione: 350
astrobeed La sua reputazione è oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione è oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione è oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione è oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione è oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione è oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione è oltre la sua famaastrobeed La sua reputazione è oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da giorgik Visualizza messaggio
. Mi potete aiutare voi a sceglierlo sul catalogo ? Perdonatemi la sfacciataggine a chiedervelo, ma vorrei tanto poter iniziare a costruire il robot rover
Lascia perdere l'autocostruzione dello switching, sono molto critici, prendine uno già fatto, su Ebay li trovi per pochi Euro, ti serve uno stepdown e non uno stepup.
__________________
Bye
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 11-07-2014, 19.34.38
giorgik giorgik non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 19-08-2011
Residenza: Torino
Messaggi: 49
Potenza reputazione: 35
giorgik E' per ora ancora un mistero
Predefinito

Allora Marnic, dalla formula di pagina 16 ricavo una corrente
Iload max = 2.1 * 9V / 12V <= 1.575A.
Dal grafico si rileva una induttanza da 100microH (come dallo schema elettrico del URL che vi ho indicato). Dalla tabella di pagina 19 saltano fuori i 3 modelli di induttori che però non trovo nel catalogo Farnell. Ecco quindi l'aiuto che ho bisogno di avere da Voi.
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 11-07-2014, 19.41.43
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 23-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Età : 57
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 421
marnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua famamarnic La sua reputazione è oltre la sua fama
Predefinito

cerca le caratteristiche di quei modelli con google, vai su farnell e fai la ricerca parametrica con quei valori, trovi sicuramente l'equivalente gestito da farnell
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 11-07-2014, 19.51.40
L'avatar di aldofad
aldofad aldofad non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 22-01-2007
Residenza: Treviso
Età : 42
Messaggi: 936
Potenza reputazione: 85
aldofad Il suo nome è noto a tutti
Invia un messaggio via MSN a aldofad Send a message via Skype™ to aldofad
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da giorgik Visualizza messaggio
Allora Marnic, dalla formula di pagina 16 ricavo una corrente
Iload max = 2.1 * 9V / 12V <= 1.575A.
Dal grafico si rileva una induttanza da 100microH (come dallo schema elettrico del URL che vi ho indicato). Dalla tabella di pagina 19 saltano fuori i 3 modelli di induttori che però non trovo nel catalogo Farnell. Ecco quindi l'aiuto che ho bisogno di avere da Voi.
L'induttore (o gli induttori) ti conviene dimensionarlo sul campo in base ai disturbi che rilevi con l'oscilloscopio, in particolare con i motori sotto stress (in movimento e non). In questo modo vai sul sicuro. Ti costruirai una piazzola con dei piccoli rulli frizionabili a piacere dove far girare le ruote tenendo il rover fermo sul banco.
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 12-07-2014, 06.53.06
L'avatar di guiott
guiott guiott non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 23-04-2004
Residenza: Roma
Età : 63
Messaggi: 1,418
Potenza reputazione: 335
guiott La sua reputazione è oltre la sua famaguiott La sua reputazione è oltre la sua famaguiott La sua reputazione è oltre la sua famaguiott La sua reputazione è oltre la sua famaguiott La sua reputazione è oltre la sua famaguiott La sua reputazione è oltre la sua famaguiott La sua reputazione è oltre la sua famaguiott La sua reputazione è oltre la sua famaguiott La sua reputazione è oltre la sua fama
Invia un messaggio via AIM a guiott Invia un messaggio via MSN a guiott Invia un messaggio via Yahoo a guiott Send a message via Skype™ to guiott
Predefinito

Mi permetto di sottolineare e rinforzare il suggerimento di Astrobeed. Io ci ho provato a costruirlo da solo, eccolo, anzi, ne ho costruiti 3, usando il tool della National Instrument che trovi nella pagina. Due di questi stanno tuttora funzionando senza alcun problema. Per il terzo ci ho penato molto. Ho preso per due volte dei sample dalla National (una decina di regolatori) e li ho bruciati tutti. Anche gli induttori li ho presi come sample dalla Coilcraft. Alla fine ci ho rinunciato e ho preso un regolatore da RS. Costano un po' ma vanno benissimo e li sostituisci pari pari ad un 78XX.

Se ti serve più corrente puoi andare su ebay (guarda qui ) e trovi di tutto a prezzi ridicoli.

Ho fatto una bella esperienza progettandoli. Ho capito che se vuoi un buon rendimento e una dimensione accettabile devi andare su di frequenza e quindi diventa ancora più delicato. Ho capito che per evitare oscillazioni e.... botti, devi stare attentissimo alla qualità dei componenti, soprattuto ai condensatori che devono essere rigorosamente Low ESR, ai diodi di flyback che devono essere molto veloci, al circuito stampato che deve seguire pedissequamente le specifiche del data sheet. Insomma... bellissima esperienza ma.... chi te lo fa fare?

Lo so che sono andato OT e la tua richiesta era un'altra. Ma ti assicuro che i regolatori switching non sono facili da gestire. Compralo già fatto (come dice la famosa barzelletta) e ti eviti molti, molti, molti grattacapi.
__________________
Guido
------
www.guiott.com
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione
Modalità  visualizzazioe

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code è Attivato
Le smilies sono Attivato
[IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
C18 Step by Step (Seconda Edizione) Fu Mauro Forum generale 55 27-03-2010 10.15.43
Alimentatore switching Pendolo E. di Potenza 10 13-03-2007 07.54.36
Alimentatore Switching selfservice E. di Potenza 12 08-06-2006 15.46.02
Trasformatore Switching 1KW selfservice Elettronica 4 06-12-2004 17.04.00
Alimentatore switching AleTeck Elettronica 12 03-08-2004 08.17.10


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le: 13.03.50.


Basato su: vBulletin Versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Realizzazione siti web Cobaltica Foligno
spacer.png, 0 kB