spacer.png, 0 kB

Torna indietro   Roboitalia.com - Il primo portale in Italia sulla robotica amatoriale > Robotica di base > Arduino

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalit visualizzazioe
  #1  
Vecchio 14-09-2016, 19.34.54
L'avatar di landyandy
landyandy landyandy non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 07-02-2010
Residenza: Abruzzo - Teramo
Et: 44
Messaggi: 2,330
Potenza reputazione: 331
landyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito Mosfet N-Channel qualche dubbio

Salve ragazzi, sto costruendo un avvolgitore per bobine di carta per scontrini (non fiscali).
Una sorta di bobinatrice solo che al posto del rame, ci va la carta.

...comunque, visto che un post di aiuto, andr diretto al problema.
Per il conteggio dei giri, vorrei usare un contatore elettromeccanico azzerabile.

Tensione di lavoro 5V
Assorbimento scambio 250mA
10 giri/Sec



Per pilotarlo, oltre ad Arduino che usa un Pin digitale (D3), ho pensato di usare un Mosfet a canale N, con uno schema classico:



Il mosfet che uso io diverso da quello descritto nel disegno e............
qui sono nati dei problemi che, inizialmente non ho saputo riconoscere, ma che poi ho risolto quasi per caso.

Il primo Mos usato stato L'IRF710 ---- NO!
Il secondo stato l'stp4nk60zfp --- NO!
Il terzo IRF540N --- SI!

In pratica stavo mollando tutto per palese umiliazione nel non riuscire a pilotare una bobina tramite MOS quando, come ultimo tentativo, uso il terzo della lista e funziona al primo colpo.

vado via e ...rifletto.

Nei DS di tutti e tre viene indicato quanto segue:
VGS | Gate-Source Voltage | 20 V ----> IRF710
V
GS | Gate- source Voltage | 30 V ----> stp4nk60zfp
VGS | Gate-Source Voltage | 20 V ----> IRF540N

allora perch, con i primi due, i 4,56V dell'OUT digitale non riuscivano ad accendere il MOS mentre con il terzo SI???

Notavo che sempre nei primi due, durante il fronte ALTO di ARDUINO avevo una tensione ai capi del contatore di circa 0,3Volt che si trasformavano in 4,56V a vuoto cio collegando i puntali tra +Vdd e DRAIN senza il carico collegato

Non ricordavo ci fosse una tensione minima di innesco nei MOS.

Nei DS, dove devo andare a leggere questo valore?




BYE
Andy
__________________
------------------------------------------------




-----------------------------------------------
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 15-09-2016, 06.17.34
L'avatar di aldofad
aldofad aldofad non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 22-01-2007
Residenza: Treviso
Et: 42
Messaggi: 936
Potenza reputazione: 85
aldofad Il suo nome  noto a tutti
Invia un messaggio via MSN a aldofad Send a message via Skype™ to aldofad
Predefinito

Lo leggi dal grafico nel datasheet avente Vgs nell'ascissa, devi far caso anche alla tensione Vds usata (25 V in questo caso) oltre che alla corrente ds. Ho guardato il grafico del secondo transistor da te indicato ed e' coerente con quanto riporti.

Non c'entra con il tuo quesito ma io trovo piu' comodo e piu' sicuro (per il maneggio quantomeno) adoperare i transistor per piccoli carichi senza precise specifiche di consumi ultra bassi del sistema. Tuttavia questo e' solo un orientamento personale

Saluto, ciao
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 15-09-2016, 06.27.56
L'avatar di guiott
guiott guiott non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 23-04-2004
Residenza: Roma
Et: 63
Messaggi: 1,418
Potenza reputazione: 335
guiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua fama
Invia un messaggio via AIM a guiott Invia un messaggio via MSN a guiott Invia un messaggio via Yahoo a guiott Send a message via Skype™ to guiott
Predefinito

Il valore che devi leggere la soglia, non il valore massimo

IRF540N
VGS(th) Gate Threshold Voltage 2.0 4.0 V VDS = VGS, ID = 250A

STP4NK60Z,
VGS(th) Gate threshold voltage VDS = VGS, ID = 50 μA 3 3.75 4.5 V

IRF710
Gate-Source Threshold Voltage VGS(th) VDS = VGS, ID = 250 μA 2.0 - 4.0 V

tutti e tre per hanno dei valori simili, non capisco dove possa essere tutta quella differenza. Il valore basso di tensione che misuri sul contatore indica che il mosfet non in conduzione completa e quindi c' una forte caduta. A vuoto (sul tester) anche con una R alta la tensione quasi quella di alimentazione.
La situazione la puoi verificare facilmente anche con un tester misurando la R tra Drain e Source quando alimenti il Gate.
Prova ad alimentare il gate con un alimentatore variabile (MAX 20V) e misura la Rds al variare della Vgs. Quando vedi la conduzione completa (la Rds min la trovi sul datasheet) quella la soglia reale di Vgs.
__________________
Guido
------
www.guiott.com
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 15-09-2016, 06.45.03
L'avatar di guiott
guiott guiott non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 23-04-2004
Residenza: Roma
Et: 63
Messaggi: 1,418
Potenza reputazione: 335
guiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua fama
Invia un messaggio via AIM a guiott Invia un messaggio via MSN a guiott Invia un messaggio via Yahoo a guiott Send a message via Skype™ to guiott
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da aldofad Visualizza messaggio
...

Non c'entra con il tuo quesito ma io trovo piu' comodo e piu' sicuro (per il maneggio quantomeno) adoperare i transistor per piccoli carichi senza precise specifiche di consumi ultra bassi del sistema. Tuttavia questo e' solo un orientamento personale

Saluto, ciao
I mosfet vanno benissimo, hanno una caduta molto bassa e quindi scaldano meno e permettono di alimentare carichi anche con V basse senza troppe perdite. Sono molto pi adatti usandoli in zona non lineare (come interruttore).
Hanno solamente una capacit di gate che aumenta molto all'aumentare della corrente sopportata. Questo comporta che per pilotarli in condizioni di regime variabile occorre una bassa impedenza della sorgente. Usati con variazioni lente o statiche cambia poco, comunque sconsigliabile usare mosfet da 33A per pilotare carichi bassi, entri in problematiche di pilotaggio che un I/O di una MCU potrebbe non sopportare. Ripeto, solo in regime rapidamente variabile.
__________________
Guido
------
www.guiott.com
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 16-09-2016, 10.39.56
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 23-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Et: 57
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 421
marnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

nei mosfet di potenza come quelli da te citati ho riscontrato anch'io un'ampia tolleranza nei valori di innesco, in particolare pu capitare che essendo il gate sostanzialmente un condensatore la porta logica che lo alimenta non riesce a fornire la corrente necessaria e si siede poi per qualche motivo a me ignoto rimane seduta. in alcuni casi ho risolto mettendo in serie tra porta e gate una R da 10ohm.
Esistono per dei mosfet (non ricordo le sigle) costruiti apposta per essere pilotati da MCU o simili con correnti di sink non elevate, risolvere il problema e sostituendosi a quanto fa Aldo che comunque ci che spesso si trova quando vuoi innescare in regimi rapidamente variabili, ci consente di caricare la C del gate in breve tempo.
Diversamente esistono ancora dei driver per mosfet ad una o pi uscite
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 16-09-2016, 11.20.27
L'avatar di guiott
guiott guiott non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 23-04-2004
Residenza: Roma
Et: 63
Messaggi: 1,418
Potenza reputazione: 335
guiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua famaguiott La sua reputazione  oltre la sua fama
Invia un messaggio via AIM a guiott Invia un messaggio via MSN a guiott Invia un messaggio via Yahoo a guiott Send a message via Skype™ to guiott
Predefinito

Giusto.
Per questo dicevo che conviene usare mosfet della potenza necessaria e non di pi. Altrimenti bisogna usare gli accorgimenti che dici tu.
__________________
Guido
------
www.guiott.com
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 16-09-2016, 13.44.34
L'avatar di landyandy
landyandy landyandy non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 07-02-2010
Residenza: Abruzzo - Teramo
Et: 44
Messaggi: 2,330
Potenza reputazione: 331
landyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Grazie a tutti perch avete fugato un bel po di dubbi ed effettivamente non ero mai incappato in questo problema....
ovviamente inesperienza, cosa che mi ha portato via pi di due ore

Per rispondere ad Aldo, io i transistor li evito perch ho sempre la fobia di doverci piazzare qualche resistenza di polarizzazione ed essendo un po arrugginito con le formule evito di creare casino.
I mosfet sono BELLI proprio perch li usi come un interruttore in maniera semplice.
Certo, sta volta mi hanno tradito ma sono felice di aver imparato qualcosa in pi.

Una curiosit.
tra le varie cose, ho notato che il tester per transistor, (quelli della taobao per intenderci), mi visualizzava correttamente l'IRF710 all'inizio, ma dopo averci smanettato un po me lo misurava come un doppio diodo. L'ho buttato.


|-----|<----|
|-----------|
|-----|<----|
__________________
------------------------------------------------




-----------------------------------------------
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 16-09-2016, 14.09.12
L'avatar di landyandy
landyandy landyandy non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 07-02-2010
Residenza: Abruzzo - Teramo
Et: 44
Messaggi: 2,330
Potenza reputazione: 331
landyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

ed ecco il mio capolavoro ultimato.

Si intenda, sono tutti materiali di recupero e mi sono sforzato non poco per riuscire a fargli fare quello che doveva.

Mi manca solo un modo elegante e veloce di tagliare la carta una volta terminato il numero di giri.
Per il momento faccio con una semplice forbice ma............ veramente di "basso livello" >----<













Saluti stampati su uno scontrino
Andy
__________________
------------------------------------------------




-----------------------------------------------
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 16-09-2016, 14.28.33
L'avatar di landyandy
landyandy landyandy non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 07-02-2010
Residenza: Abruzzo - Teramo
Et: 44
Messaggi: 2,330
Potenza reputazione: 331
landyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

...e non scherziamo perch sotto la scocca c' anche molta tecnologia all'avanguardia come una frizione per la ruota morta e tanto di servo a rotazione continua comandato dal contatore meccanico e sistema di protezione del dito dal contatto con il marker della fotocellula. Tz!!!










Andy
__________________
------------------------------------------------




-----------------------------------------------
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 16-09-2016, 18.59.18
L'avatar di aldofad
aldofad aldofad non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 22-01-2007
Residenza: Treviso
Et: 42
Messaggi: 936
Potenza reputazione: 85
aldofad Il suo nome  noto a tutti
Invia un messaggio via MSN a aldofad Send a message via Skype™ to aldofad
Predefinito

Per tagliare la carta metti un servo con un laserino sul perno. Uno da 10 W certamente taglia bene quella carta
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione
Modalit visualizzazioe

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code Attivato
Le smilies sono Attivato
[IMG] Attivato
Il codice HTML Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
mini maestro 12 channel usb controller megaduff18 E. Digitale 1 04-05-2011 10.11.00
Sigla di qualche mosfet piccolino? SoldatoSemplice E. di Potenza 1 06-11-2010 10.32.38
mosfet sharky E. di Potenza 17 27-08-2008 15.34.54
mosfet sharky Elettronica 0 23-07-2008 19.48.11
mosfet help Asimo Elettronica 0 05-04-2004 19.37.44


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le: 02.16.49.


Basato su: vBulletin Versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Realizzazione siti web Cobaltica Foligno
spacer.png, 0 kB