spacer.png, 0 kB

Torna indietro   Roboitalia.com - Il primo portale in Italia sulla robotica amatoriale > Robotica di base > Elettronica

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalit visualizzazioe
  #1  
Vecchio 21-11-2011, 08.15.46
mfsaul mfsaul non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 28-07-2010
Residenza: Ferrara
Et: 37
Messaggi: 33
Potenza reputazione: 43
mfsaul E' per ora ancora un mistero
Predefinito Bloccare tensione su LED

Ciao a tutti,

vi faccio una domanda se potete darmi un suggerimento.
Allego una immagine del problema.
Ho un led su una scheda di un pannello comandi di una macchina semovente. Questo led si attiva con un comando che gli arriva da un sensore che porta a massa il contatto (vedi figura allegata). Come si vede dallo schema c' anche un diodo che porta un contatto di massa per permettere di fare una diagnostica del funzionamento del Led all'accensione del pannello comandi. Fin qui nulla di particolare se non fosse per il fatto che ho notato che questo led, con il contatto del sensore aperto, emetteva comunque un p di luce. Guardando un p i cavi che arrivavano al pannello comandi del macchinario, mi sono accorto che arrivava anche un cavetto proveniente dalla centralina. Fondamentalmente per fare in modo che la centralina che governa la macchina si accorga del sensore attivo, un ingresso della centralina stato collegato nel morsetto di uscita della scheda del LED in esame. Guardando lo schema della centralina, l'ingresso della centralina porta una resistenza di pull-up e quindi quando il sensore ha il contatto aperto, il led rimane comunque un p illuminato a causa della d.d.p. che si viene a creare tra i 12V di alimentazione del LED e l'uscita a pull-up della centralina a circa 10V. Ora, di primo acchito, la cosa che si potrebbe fare subito sarebbe mettere un diodo in uscita dal pull-up. Il problema che, primo, il cavetto che va dal morsetto di uscita della scheda del led all'ingresso della centralina veramente poco accessibile e, secondo, per motivi burocratici, non posso mettere mano ai collegamenti della centralina. L'unica cosa che mi permessa dal cliente mettere mano alla schedina che contiene tra le altre cose questo led come indicato all'interno del tratteggio indicato in figura.
Ora, a parte realizzare un circuito ad hoc, magari con un circuito di trigger o comparatore, c' un modo meno invasivo che pozzo piazzare in uscita dal led per bloccare questo ritorno di tensione?
Sabato, quando ero sul campo, ho provato con uno Zener che avevo con me, con il catodo rivolto verso il catodo del LED, ma nulla da fare. A titolo informativo lo zener con cui ho fatto la prova era da 3.2V tipo 1N4729A.

Vi allego lo schema di principio:




Saluti

Mfsaul
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 21-11-2011, 10.27.18
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 24-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Et: 58
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 426
marnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

A caldo non capisco come mai la soluzione con lo zener non abbia funzionato, sicuro che il sensore sia un interruttore e non una logica?
Comunque, dubbi a parte, l'unica cosa che mi viene in mente alzare il valore della resistenza (se accettabile una luminosit minore) in modo da rendere meno evidente "l'accensione da spento"
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 21-11-2011, 13.22.02
L'avatar di landyandy
landyandy landyandy non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 07-02-2010
Residenza: Abruzzo - Teramo
Et: 45
Messaggi: 2,330
Potenza reputazione: 335
landyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Ciao.

Volevo chiederti se il circuito stato progettato cos oppure il segnalatore stato aggiunto dopo.

Te lo domando perche' sembra stato calcolato appositamente per non illuminarsi al di sotto di un certo valore ed illuminarsi quando la tensione ai capi del led sufficiente a superare la soglia di tensione (Vf).

Infatti dai valori che hai mostrato se il diodo led di quelli rossi classici con tensione di soglia di 2V (o 2,5V ), normale che variando magari per vecchiaia la resistenza di limitazione o qualche altro parametro, la V ai capi del led non piu' quella corretta.

La strada secondo me da percorrere semplicemente quella di ricontrollare se i valori di resistenza sono entro la percentuale di tolleranza e con un tester misurare che ai capi del led vi sia la giusta tensione di soglia.

In pratica quello che ha detto Marnic ha la sua logica (ovviamente).

Altrimenti si cambia il led con uno con soglia maggiore e si ricalcola la R, ma secondo me meglio rimanere nei parametri di progetto.

saluti
landyandy
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 21-11-2011, 14.51.48
mfsaul mfsaul non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 28-07-2010
Residenza: Ferrara
Et: 37
Messaggi: 33
Potenza reputazione: 43
mfsaul E' per ora ancora un mistero
Predefinito

Intanto ringrazio per le risposte.

Citazione:
A caldo non capisco come mai la soluzione con lo zener non abbia funzionato, sicuro che il sensore sia un interruttore e non una logica?
No, un contatto puro e semplice che va a massa. Non capisco nemmeno io perch. Infatti pensavo di riuscire a risolvere cos. Non capisco proprio perch. Forse ho sbagliato a posizionarlo. Siccome la scheda con il led accessibile tramite un morsetto come indicato in figura, ho preso lo zener e ho collegato il catodo nel morsetto indicato in figura con "1" e l'anodo l'ho avvolto al filo che mi arrivava. Infatti al morsetto mi arriva un solo filo (la giunzione tra il filo che va al sensore e quello che va alla centralina fatta in un punto della macchina poco accessibile. Molto probabilmente la giunzione stata fatta prima e poi sono stati stesi i cavi).


Citazione:
Volevo chiederti se il circuito stato progettato cos oppure il segnalatore stato aggiunto dopo.
Il ciruito stato progettato cos, non stato aggiunto dopo.

Il led in esame un led di quelli bianchi ad alta luminosit (3V- 20mA) da 10mm (tipo jumbo led). Siccome l'alimentazione della scheda led viene dalla batteria della macchina (quindi parliamo di 13.3V), mentre dalla centralina via pull-up mi arrivano circa 9V, si viene a creare sul led una d.d.p. di circa 3V che mi fa accendere un p il LED . Il problema che con il buio questa luminosit del LED trae in inganno l'operatore (cos mi stato detto dal cliente).
Come potrei calcolare matematicamente una resistenza adeguata senza per abbassarne troppo la luminosit quando il sensore effettivamente attivo (contatto chiuso)?
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 21-11-2011, 17.33.45
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 24-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Et: 58
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 426
marnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da mfsaul Visualizza messaggio
... Siccome la scheda con il led accessibile tramite un morsetto come indicato in figura, ho preso lo zener e ho collegato il catodo nel morsetto indicato in figura con "1" e l'anodo l'ho avvolto al filo che mi arrivava. Infatti al morsetto mi arriva un solo filo (la giunzione tra il filo che va al sensore e quello che va alla centralina fatta in un punto della macchina poco accessibile. Molto probabilmente la giunzione stata fatta prima e poi sono stati stesi i cavi)....
Mi hai un attimo incasinato ma a me sembra che tu lo abbia collegato al contrario.... se puoi fai la controprova... deve andare

Per calcolare la R fai 13,3V meno i 3V del diodo diviso la Corrente max 20mA sul diodo, ti viene circa 510 ohm di qui devi crescere fino al massimo accettabile dal cliente

C' da dire che per basse correnti non hai una caduta sul diodo di 3V, ipotizziamo zero Volt per un attimo

Hai che 13,3V meno 9V sulla centralina diviso la R che c' ora 680ohm hai 6mA in effetti potrebbe essere visibile
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 21-11-2011, 20.15.24
L'avatar di landyandy
landyandy landyandy non è collegato
Robottaro sostenitore
 
Data registrazione: 07-02-2010
Residenza: Abruzzo - Teramo
Et: 45
Messaggi: 2,330
Potenza reputazione: 335
landyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua famalandyandy La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Ciao.

Non capisco se questo circuito stato progettato con valori calcolati oppure stato fatto a spanne?

Non c' nessun regolatore e quindi fortemente vincolato alle fluttuazioni dell'alternatore.

Puoi farti dire se questa condizione perenne oppure capita solo a determinate velocita'?

Citazione:
Siccome l'alimentazione della scheda led viene dalla batteria della macchina (quindi parliamo di 13.3V)
Io sapevo che la tensione di batteria puo' raggiungere anche i 14V quindi.....valori che vanno bene a certe tensioni ma che sballano quando la V cambia.

Pero' se le tensioni non le misuri direttamente sul circuito, non puoi avere un riscontro; la teoria va bene se in ingresso hai dei valori stabili ma se vi sono fluttuazioni devi agire empiricamente magari aiutandoti con un potenziometro in serie al resistore di limitazione.

saluti
landyandy
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 21-11-2011, 22.28.53
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 24-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Et: 58
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 426
marnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Rileggendo tutto il thread capisco alcune cose:
inizialmente citavi una differenza 12V e 10V per cui lo zener da 3.2V aveva un senso essendo 2V la differenza.
nel post successivo parli di 13.3 e 9V con un delta di 4.3V chiaro che lo zener da 3.2V va in conduzione
Prova con uno zener da 5V o meglio da 9V
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 22-11-2011, 08.38.22
mfsaul mfsaul non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 28-07-2010
Residenza: Ferrara
Et: 37
Messaggi: 33
Potenza reputazione: 43
mfsaul E' per ora ancora un mistero
Predefinito

Eccomi qua. Allora ieri sono tornato nel cantiere e ho rifatto in maniera seria le misure.
Allora, dalla centralina mi arrivano per l'esattezza 8.9V, mentre a macchina in movimento ho come alimentazione dei led 13.35V.

Citazione:
Non capisco se questo circuito stato progettato con valori calcolati oppure stato fatto a spanne?

Non c' nessun regolatore e quindi fortemente vincolato alle fluttuazioni dell'alternatore.
Non sbagliato quello che dici, per a volte pure io stesso quando devo progettare qualche scheda per un cliente in cui ho al massimo 2/3 led e problemi di spazio (questo quasi sempre), non inserisco nessun circuito stabilizzatore. Calcolo solo adeguatamente una resistenza "media" che tenga conto delle fluttuazioni (che comunque sulle macchine moderne sono molto pi accettabili tanto che alcune prevedono gi un circuito di stabilizzazione interno in quanto ormai l'elettronica presente ovunque) e poi inserisco un diodo in antiparallelo per proteggere il led da tensioni inverse.
Quindi un circuito di questo tipo a mio avviso abbastanza accetabile (ma sicuramente migliorabile).

Citazione:
Mi hai un attimo incasinato ma a me sembra che tu lo abbia collegato al contrario.... se puoi fai la controprova... deve andare
Il verso dovrebbe essere giusto, anche perch se lo mettessi nel senso inverso avrei sempre l'anodo dello zener a potenziale maggiore del catodo e avrei sempre conduzione. Ad ogni modo, ho provato a mettere lo zener al contrario ma non ho risolto nulla.

Citazione:
Rileggendo tutto il thread capisco alcune cose:
inizialmente citavi una differenza 12V e 10V per cui lo zener da 3.2V aveva un senso essendo 2V la differenza.
nel post successivo parli di 13.3 e 9V con un delta di 4.3V chiaro che lo zener da 3.2V va in conduzione
Prova con uno zener da 5V o meglio da 9V
Ecco, sicuramente il problema questo. Oggi pomeriggio torno in cantiere e mi porto uno zener da 9V. Poi vi dico come andata.

Ah, forse ho fatto una cavolata, per siccome degli zener da 3.2V ne avevo 2 con me, gli ho messi in serie pensando di sommare le due tensioni ma magari ho sbagliato, anche perch il risultato stato solo una leggera diminuzione della luce del Led (penso dovuta solo alla caduta interna dei due diodi messi in serie) ma la luce emessa si vedeva ancora...
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 23-11-2011, 14.02.25
mfsaul mfsaul non è collegato
Robottaro senior
 
Data registrazione: 28-07-2010
Residenza: Ferrara
Et: 37
Messaggi: 33
Potenza reputazione: 43
mfsaul E' per ora ancora un mistero
Predefinito

Eccomi, scusate il ritardo. Problema risolto. Era effettivamente lo zener non adeguato. Ho utilizzato uno zener da 9.1V e infatti il Led si subito spento.

Grazie ragazzi .

Citazione:
Ah, forse ho fatto una cavolata, per siccome degli zener da 3.2V ne avevo 2 con me, gli ho messi in serie pensando di sommare le due tensioni ma magari ho sbagliato, anche perch il risultato stato solo una leggera diminuzione della luce del Led (penso dovuta solo alla caduta interna dei due diodi messi in serie) ma la luce emessa si vedeva ancora...

Quindi il fatto di aver messo in serie due zener da 3.2V (ovviamente sto utilizzando gli zener come diodi di "blocco" e non di stabilizzazione) non aumentava la tensione di zener a 6.4V.

Saluti

mfsaul

Ultima modifica di mfsaul : 23-11-2011 alle ore 14.06.06
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 23-11-2011, 15.15.12
L'avatar di marnic
marnic marnic non è collegato
Administrator
 
Data registrazione: 24-05-2002
Residenza: Monselice (PD)
Et: 58
Messaggi: 5,458
Potenza reputazione: 426
marnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua famamarnic La sua reputazione  oltre la sua fama
Predefinito

Citazione:
Orginalmente inviato da mfsaul Visualizza messaggio
Eccomi, scusate il ritardo. Problema risolto. Era effettivamente lo zener non adeguato. Ho utilizzato uno zener da 9.1V e infatti il Led si subito spento.
Grazie ragazzi .
i ringraziamenti sono sempre ben accetti e non hanno data di scadenza
__________________
Marnic
Roboitalia Staff
www.fabbrimarco.com
Rispondi citando
Rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 utenti e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione
Modalit visualizzazioe

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code Attivato
Le smilies sono Attivato
[IMG] Attivato
Il codice HTML Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Problema tensione pin PIC Lord_Blackout E. Digitale 7 09-10-2011 13.16.22
Amplificatore tensione MrGhost Forum generale 17 13-08-2010 14.09.02
partitore di tensione sharky Elettronica 19 21-03-2010 08.23.13
elevatore di tensione GabrielePRG Elettronica 0 15-02-2010 10.58.45
regolatori di tensione MarkNitro Elettronica 5 12-06-2003 21.53.58


Tutti gli orari sono GMT. Adesso sono le: 08.51.52.


Basato su: vBulletin Versione 3.8.8
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Realizzazione siti web Cobaltica Foligno
spacer.png, 0 kB